PERCORSI PER LE SCUOLE

vedi e scarica qui le schede sul sito LeggendoLeggendo

LOGO-DEF-BASSA.png

dalla pagina di: LeggendoLeggendo


Perché leggere Alibel in classe

- per approfondire alcuni dei molteplici temi affrontati nella storia: la solidarietà, il coraggio, la paura, la comprensione, la condivisione;
- per parlare di autismo e di diversità coi ragazzi;
- per affrontare con loro le grandi domande sull'ignoto, sulla vita e sulla morte, sulla natura complessa e sfaccettata dell'uomo;
- per aprire un interessante spaccato della Roma dei secoli passati;
- per approfondire i diversi linguaggi e generi letterari a cui Alibel rimanda: il romanzo di formazione, il romanzo storico, il thriller psicologico, il racconto gotico, la graphic novel;
- per incamminarsi coi ragazzi lungo un articolato percorso di educazione emozionale strutturato sui tre libri della serie.



La storia in breve


Alibel è una storia senza tempo, che si sviluppa attraverso il doppio linguaggio delle parole e delle immagini.Roma, ai giorni nostri. Ben è un ragazzo autistico, adora i corvi, il latte e cioccolato, e si è appena trasferito in una vecchia palazzina nell’antico quartiere di Testaccio. All’ultimo piano di quella palazzina vive Alibel, una ragazza decisamente strana, che non va a scuola, non mangia quasi niente e ha pochissimi amici, tutte persone molto eccentriche. Come la Malastriga, per esempio, che ha il potere di vedere al di là delle apparenze e di cogliere le energie invisibili di cui è fatto il mondo. Ben e Alibel ancora non lo sanno, ma presto si troveranno risucchiati in un mistero che viene da molto lontano: centocinquant’anni fa, nella Roma papalina e corrotta, una bambina fu ingiustamente accusata di empietà e condannata a morte. Qual è il filo sottile che lega quella bambina e la nuova amica di Ben?Un romanzo a due voci, una scritta e una illustrata, che racconta due storie che si intrecciano, un’amicizia molto singolare, e la Roma di oggi legata a quella oscura e misteriosa dei secoli passati.


Materiale didattico:

Scarica qui le schede didattiche di LeggendoLeggendo