• Gabriele Clima

Rossana Sisti, Scaffale basso «Il sole fra le dita»



Dario, sedicenne solitario e silenzioso, è in piena crisi. La vita, non fa che ripersi, gli va da schifo. Di suo padre, che se n’è andato tanto tempo prima senza neppure un perché, conserva ricordi a flash: lo chiamava Dario il Grande, lo portava al mare e gli prospettava un meraviglioso futuro.


Poi un giorno, quell’uomo senza qualità è sparito e a Dario non è rimasto che un grande senso di colpa. A crescerlo da sola è toccato a sua madre, donna chiusa e di poche parole con cui è difficile entrare in sintonia, che continua a consideralo un bambino. A scuola non va meglio, anzi. Per gli insegnanti è un ragazzo difficile, intrattabile e incorreggibile, insomma una mela marcia.

Con questo quadro Gabriele Clima apre Il sole tra le dita, un romanzo da non perdere, dai tratti amari ma mai privo di ironia, che intreccia due esistenze schiacciate dall’insensibilità coriacea al limite della stupidità di certi adulti. Quelle di Dario l’irrecuperabile e di Andy, il ragazzino disabile inchiodato alla sedia a rotelle, che un giorno dopo l’ennesimo colpo di testa gli viene affibbiato come ultima chance di redenzione ma in sostanza come estrema punizione. Dario invece è molto più in gamba di quanto gli

altri (e lui stesso) non pensino, non solo manca di quei tatticismi e di quegli eufemismi che fanno da schermo all’autenticità delle relazioni; è un vero e proprio dono naturale il suo, che gli permette di entrare in contatto con Andy, con una semplicità istintiva invidiabile.


Il lettore segue i due ragazzi in un lungo viaggio a tappe, improvvisato ed esilarante on the road, parte in treno parte sull’improbabile carrozzina motorizzata artigianalmente. Un viaggio liberatorio come una fuga dalle sovrastrutture e dalle ipocrisie del mondo adulto, attraverso la campagna toscana verso il mare. Come spesso succede, anche per Dario e Andy le risposte esistenziali si nascondono e si scovano nel cammino piuttosto che nella meta. Creature entrambi fragili la mela marcia e il disabile, diventato un compagno di cui prendersi cura fuori dagli schemi e senza stereotipi, troveranno a vicenda sostegno l’uno nell’altro. Arrivando dritti al cuore del lettore. Senza melassa.


#recensioniilsolefraledita #ilsolefraledita #youngadultsbook #letteraturaperragazzi

#scrivereperragazzi #ragazzicheleggono #giovanilettori #libriperragazzi



IL SOLE FRA LE DITA Edizioni San Paolo Anno di pubblicazione: 2016 180 pp. Prezzo di copertina: 12 euro

Età di lettura: dai 12 anni



Post

Copyright® 2020
  • Facebook
  • Instagram