• Gabriele Clima

Papà, cos'è un gender?

Giugno 2018, Biblioteca comunale di Todi: rimossa la responsabile della sezione libri per l'infanzia che si è rifiutata di mettere all'indice i titoli sospettati di essere 'gender'.


«Papà, che cos’è il gender?» «Un che?»

«Un gender».

«Tommi! Non dire parolacce!» «Non è una parolaccia, l’ho sentita alla televisione.» «Be’, tu non la dire lo stesso. È una brutta cosa. Anzi, è una cosa che non dovrebbe esistere.» «Allora anche ‘Pezzettino’ è una brutta cosa?» «'Pezzettino'?» «Il libro che mi hai regalato. Hanno detto che è un libro gender.» «Ah, quello? No, che c'entra, quello è un libro bellissimo, è una storia sulla ricerca di se stessi.» «E ‘A caccia dell’orso’? Anche quello dicono che è un libro gender?» «Ma figurati, lo capisce anche un bambino che quella è una storia di coraggio.» «E ‘Piccolo uovo’?» «No, è un libro per conoscere il mondo.» «E ‘Piccolo blu e piccolo giallo’?» «È un libro sull’amicizia.» «‘Guizzino’?» «Sulla solidarietà.» «‘Dov’è il mio papà’?» «Sull’identità.» «‘E con Tango siamo in tre’?» «Sulla felicità.» «Lo sai, papà, che a furia di pensare ai libri mi è venuta voglia di leggere?» «Anche a me, Tommi. Perché non li leggiamo tutti?» «Che cosa?» «Tutti questi, i libri che hai detto.» «Ma… e se sono libri gender?» «Sai cosa ti dico? Leggiamoli e basta, lasciamo perdere sto gender. Si sentono tante coglionate alla televisione!» «Papà! Stavolta l’hai detta tu una parolaccia!» «Quale?» « …Coglionate.» « No no, Tommi, in questo caso si può dire.»


#letteraturaperragazzi

#scrivereperragazzi #ragazzicheleggono #libriperragazzi


Post

Copyright® 2020
  • Facebook
  • Instagram
  • LinkedIn - cerchio grigio