<

ALBO ILLUSTRATO
32 PAGINE
ETÀ DI LETTURA: DAI 5 ANNI

TEMATICHE:
DIVERSITÀ, TOLLERANZA

CONVIVENZA

MUMI SENZA MEMORIA
Mumi proprio non ci riesce, non riesce a ricordare, non ricorda nulla. Per questo tutti continuano a prenderlo in giro, tanto Mumi non serba rancore, perché non ricorda nemmeno sgarbi o prepotenze. Lui è Mumi, Mumi senza memoria.

Uno strano personaggio, un scemo del villaggio che forse, alla fin fine, tanto scemo non è. Perché sarà l’unico a mantenere il sorriso sulle labbra quando invidia e gelosia inquineranno gli animi di tutti quanti, lì in paese.

Una fiaba moderna in cui il dimenticare porta alla vera accoglienza, che spesso non si incentra sull’accettare gli altri, ma sul conoscere i propri limiti.


(estratto)

Mumi era un tipo semplice, allegro, tranquillo. Viveva in campagna, in un piccolo paese di cui non riusciva mai a ricordare il nome.

Dov’è che abiti, Mumi? - gli chiedevano per divertirsi.

Mah, non me lo ricordo - diceva lui. - Ma tanto che importa, anche se me lo ricordassi, poi me lo

dimenticherei subito! -«Dov’è che vivi, Mumi?» gli chiedevano  per divertirsi.

«Mah» diceva lui. «Non me lo ricordo. Ma tanto che importa, anche se me lo ricordassi, poi me lo dimenticherei subito!»

Ed era vero. Mumi dimenticava tutto. Nessuno sapeva il perché...

HOME    /   LIBRI    /   INCONTRI CON LE  SCUOLE    /   CONTATTI

GABRIELE CLIMA

VAI ALLA PAGINA FACEBOOK

® Copiright 2016

informativa sull’uso dei Cookie

HOME    /   TUTTI I LIBRI    /   INCONTRI CON LE  SCUOLE    /   CONTATTI